Hong Kong Exchanges and Clearing Ltd. ha presentato a sorpresa un’offerta per acquisire il London Stock Exchange Group da 36 miliardi di euro. L’amministratore delegato Charles Li ha dichiarato che da tempo l’operatore asiatico di borsa aveva considerato l’accordo “ambizioso”. Ad agosto Lse aveva già raggiunto un’intesa per rilevare il provider di dati finanziari e di piattaforme di trading Refinitiv in una operazione da 27 miliardi di dollari.

La mossa, in contanti e azioni, creerebbe un gigante del trading, riunendo due dei maggiori hub finanziari del mondo in Asia ed Europa. La proposta a sorpresa per London Stock Exchange Group demolisce la precedente offerta dalla stessa Lse da 27 miliardi di dollari per il fornitore di dati finanziari statunitense Refinitiv. In reazione, Lse, che gestisce anche la Borsa di Milano, ha affermato che “prenderà in considerazione la proposta”, ma ha sottolineato che “rimane impegnata” nell’acquisto di Refinitiv.Il titolo si è successivamente impennato del 4,5% a circa 71 sterline, molto al di sotto del prezzo di offerta di oltre 83 sterline per azione. Il tentativo di acquisizione di Refinitiv da parte della societa’ madre della Borsa di Londra aveva segnato un grande cambiamento nella strategia di Lse, due anni dopo la fallita fusione da 21 miliardi di euro con la tedesca Deutsche Boerse.


Source link

NOTIZIE FINANZIARIE
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *